Assestamento di bilancio introdotti nuovi adempimenti e costi per le aziende

Tu sei qui

10 Agosto 2018

Nel rispetto del rapporto di collaborazione e concertazione tra Governo e parti sociali, la regola vorrebbe che ogni proposta di modifica alle leggi vigenti che influisce sulla vita delle aziende, sia presentata alle Associazioni di Categoria prima della discussione in Consiglio Grande e Generale. Invece, nel silenzio di tutti, all’interno dell’assestamento di Bilancio, sono stati introdotti due articoli che peseranno su tutte le imprese sammarinesi.
L’art. 15 ha infatti aumentato al 55% il secondo acconto IGR, un aumento del 20% che peserà in maniera importante sulla liquidità aziendale. Inoltre l’art. 16 reintroduce le sanzioni per la mancata presentazione dei bilanci alla Camera di Commercio. Questo articolo creerà confusione e possibili costi alle aziende che, in meno di un anno, si sono viste prima eliminare e poi reintrodurre questo adempimento, che deve essere fatto entro il prossimo 31 agosto. Misure che ricordiamo hanno solo un fine statistico e che potrebbero essere evitate se Camera di Commercio e gli Uffici preposti dialogassero tra di loro.
Quindi, ancora una volta, le aziende dovranno pagare per l’inefficienza della Pubblica Amministrazione, nonostante le tante promesse di semplificazione e si preferisce utilizzare la liquidità delle imprese piuttosto che intervenire in maniera decisa sulla spending review.
E’ inconcepibile che per risanare i conti dello Stato si chiedano sacrifici solamente agli operatori economici, tutti devono fare la loro parte e le prime misure da attuare devono essere quelle per la riduzione della spesa pubblica che a nostro avviso, così come prospettata dal Governo, è ancora insufficiente.
Se continuiamo su questa strada le aziende, sempre più in difficoltà, chiuderanno e senza imprese, non ci saranno più lavoratori. E’ impensabile che un modello del genere possa attrarre nuovi investitori, stiamo infatti presentando un sistema Paese che fa pesare sulla fiscalità e sulla liquidità aziendale i costi per il mantenimento di una spesa corrente improduttiva.